mercoledì 17 maggio 2017

Destinazione: Argentario...


Campagna toscana, paesaggio

Per la prima tappa del nostro viaggio ci fermiamo a Chianciano Terme, nel cuore della terra toscana. L'occasione ci è data da una convention lavorativa, che ci porta a trascorrere un'intera giornata all'interno di un'enorme e idilliaca tenuta. Punti di ristoro sono stati collocati dove meno te l'aspetti e scendere e salire sulle dolci ed impervie colline, dopo un tequila boom boom, sotto il sole di luglio... beh che dire... è un'esperienza da provare!!! Sul far della sera, mentre il sole lentamente si adagia all'orizzonte, giocando con rosse ombre e creando atmosfere uniche, ci accingiamo a gustare il ricco buffet, principalmente a base dell'ottima carne di chianina, ai tavoli apparecchiati nel mezzo di campi di grano e balle di fieno.... l'atmosfera è da film...

sabato 9 luglio 2016

Pieve di Cadore: piccolo villaggio dove il tempo si arresta...

Non mi recavo in montagna per una gita di piacere... no, anzi... accompagnavo mio marito per un intervento in ospedale a Pieve di Cadore. E mai avrei detto che, nonostante l'ansia e lo stress, inevitabili in tali circostanze, potessi riuscire a trovare sollievo e refrigerio nel clima fresco della montagna, nella bellezza di un piccolo villaggio dove il tempo sembra fermarsi, nell'ospitalità dei suoi abitanti, nel sapre di cibi semplici e appetitosi e nello scenario di un lago che si inoltra nella vallata, riempiendo spazi e silenzi con le sue acque dalle tinte rilassanti, circondato dalle cime che svettano fra le nubi, creando un'atmosfera quasi magica...

lunedì 14 dicembre 2015

Sud Tirolo e Val Aurina, luoghi incantevoli al confine con l'Austria

Lago di Braies
Suggestiva e coinvolgente l'atmosfera del Sud Tirolo, anche in un periodo fuori stagione come novembre, quando i colori caldi dei boschi lasciano senza fiato e tranquillità e silenzio suggeriscono sensazioni di pace e serenità.

lunedì 4 maggio 2015

Le 15 spiagge più belle secondo me

Creta, Elafonissi
Per un amante del mare quale sono, avrei tanto gradito trovare sul web una guida alle spiagge più belle da visitare, quelle con l'acqua cristallina ed una cornice da sogno, quelle capaci di trasportarti per qualche ora in un mondo parallelo dove ansie e preoccupazioni si annullano per dar spazio a pace, serenità, relax capaci di rigenerare l'anima...
Per questo ho deciso di elencare (corredate di foto) le 15 spiagge più belle in cui io sia riuscita veramente a staccare la spina (ammetto che limitarmi a 15 è stato difficile!)... Perchè qualcun altro possa far tesoro della mia esperienza e godersi quel soffio di brio che solo il mare riesce a trasmettere...

1. ELAFONISSI (CRETA)

Al numero uno della mia classifica capeggia indisturbata Elafonissi.

venerdì 20 marzo 2015

Sappada ... la montagna a misura di bimbi .... e non solo...


Sappada
C'era una volta una vallata innevata con al centro un grazioso paesino di nome Sappada.

Al centro del paesino una magica locanda accoglieva i protagonisti di questa fiaba, ristorandoli con il calore delle proprie mura, degli amorevoli proprietari e con la delizia di cibi preparati secondo le ricette e i sapori del luogo. Proprio di fronte all'albergo un sentiero conduceva ad un paradiso per piccoli (e adulti al seguito...) ...Nevelandia!

giovedì 25 settembre 2014

Romantica Provenza, Camargue incantata ...

Valansole, campo di lavanda
Viaggio romantico, in luoghi che tanto hanno ispirato scrittori e pittori, è  quello che ci porta ad addentrarci in una Provenza profumata di lavanda in fiore, per ritrovarci a vagare in quel lembo di terra incontaminato che è la Camargue.

Liguria: sosta prima del confine

Siamo in viaggio da Venezia, superata Ventimiglia decidiamo di fermarci per la notte giusto prima del confine con la Francia. A 3 chilometri dal suolo francese, nella piccola frazione di Latte, troviamo quello che fa per noi. Presso il B&B Latte Bellavista troviamo un'ampia e spaziosa camera per riposarci.

venerdì 25 luglio 2014

Malaga, Spagna... un mese da sogno in vacanza studio!

Malaga, panorama notturno
Per la seconda volta approfitto di una vacanza studio per visitare un piccolo angolo di paradiso! Dopo Exiter, nell'affascinante contea del Devon, è la volta della Spagna. Data della partenza, subito dopo la laurea, siamo nel marzo del 2002. Parto sola, in compagnia della mia valigia e di una grande voglia di evasione. Dall'Italia faccio scalo a Madrid, poi volo interno per Malaga.
All'arrivo all'aeroporto, mastico il mio spagnolo scolastico in direzione di un tassista, che mi viene incontro, riconoscendo la turista spaesata. Attraversiamo la periferia della città fino ad arrivare ad un bel palazzo con lussureggiante giardino, proprio fronte mare. Il tassista, impietosito, suona il campanello, citofonando qualcosa che suona come: "Senora, hay una senorita para usted".